20017835_1463971190308601_8224094038805316543_o-991x1024

El Grand Chamaco, graphic designer tra pop e tradizioni messicane

Vive a Los Ramones, Messico, ha 35 anni ed è uno dei graphic designer del momento: El Grand Chamaco, un artista che, come nella migliore tradizione della lucha libre, nasconde il suo volto con una o più maschere, ovviamente autoprodotte. A guardare le sue opere si ha la sensazione di poterle toccare, come fossero sculture di plastica, ceramica o plastilina, in realtà ogni personaggio della sua infinita galleria è creato in 3d e dà vita a un mondo virtuale di mostri, oggetti, ritratti dove il surrealismo pop si fonde alle tradizioni popolari messicane. Ci sono i “calaveras”, tipici teschi di zucchero decorati del giorno dei morti, cactus antropomorfi, emoji rivisitati, santi, galline, marinai e pirati.

Ogni personaggio trabocca di colori, ogni volto è stravolto in chiave caricaturale e contiene indizi di una cultura nerd evidentemente dominante in ogni opera. Ultima creazione del “Chamaco” è un ritratto di gruppo dei personaggi principali di Games of Thrones che celebra il ritorno della serie con la settima stagione. Non mancano comunque personaggi della vita reale, da Frida Kahlo a Messi, fino a Donald Trump, pubblicato su facebook con un commento lapidario, “Me había obligado no dibujar a este pendejo, pero creo que vale la pena después de tanta estupidez”.

Qui una gallery con alcuni dei lavori del Grand Chamaco:

CONDIVIDI IL POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email

Utilizziamo dei Cookies per assicurarti la migliore esperienza possibile sul sito.

Facebook chat